HomeNews › 17 maggio 2014, Cappellini New York ospita una mostra di Ivan Butorac

17 maggio 2014, Cappellini New York ospita una mostra di Ivan Butorac

In occasione di ICFF New York, lo showroom Cappellini di Soho ospita una mostra personale dell’artista Ivan Butorac dedicata alla luce: “Branching light”. Vernissage Sabato17, ore 18.00, fino al 31 maggio.Ivan Butorac è un artista americano nato e cresciuto in guerra, il confltto in Jugoslavia, paese che ha lasciato all'età di 25, nel momento in cui in la guerra si fermò e rimasero il disordine e il degrado senza lasciare alcuno spazio per una prospettiva futura.Vedendo quello che era cominciò a sognare e a creare uno spazio per una nuova realtà, è quello che Ivan si è abituato a fare fin da quando era bambino.Nelle sue opere lo spazio appare in tutte le forme di luce che l'occhio della macchina fotografica del nonno, che lui adorava, poteva catturare. Lo spazio non esiste senza luce, che è la nostra percezione di esso. Né esistono qualsiasi forma di mondo materiale che è quello che noi, esseri umani, avendo questa esperienza terrena chiamiamo 'il nostro mondo'.Che cosa è il mondo e dove (se ci sono) sono i limiti alla comprensione del nostro futuro, la nostra crescita e qual è il destino delle nostre azioni ?Dove sono, come artista, un essere umano in relazione all'universo? Sono al centro? Sono all'orizzonte?Il suo ultimo lavoro presentato presso il negozio Cappellini a Soho, New York, riechiama le sue precedenti opere di simmetria ripetitiva di elementi della natura, catturando momenti specifici e bloccandoli in composizioni astratte con la risonanza senza tempo di un segno potente.Elementi architettonici del contesto della sua città adottiva vibrano con la stessa potenza degli alberi delle sue opere precedenti, a conferma che tutto è negli occhi di chi guarda.