HomePressComunicati Stampa › CAPPELLINI DESIGN WEEK 2016

CAPPELLINI DESIGN WEEK 2016

Stampa
Cappellini si riconferma protagonista assoluto nella ricerca formale e nella selezione delle nuove tendenze dell'abitare contemporaneo. E in occasione della Design Week milanese, presenta Cappellini Point, uno spazio espositivo di nuova generazione situato in Bastioni di Porta Nuova 9 che si aggiunge al negozio di via Santa Cecilia per raccontare un inedito approccio culturale al progetto e riscrivere le dinamiche commerciali attraverso cui l'azienda intende consolidare le proprie relazioni con i player del settore. In un ambiente privato, caratterizzato da una struttura architettonica dinamica che riproduce le atmosfere iperrealistiche di un loft privato, si definisce la visione dell'abitare firmata Cappellini. I progetti sono distribuiti in due volumi principali, invitando il visitatore a interagire con i prodotti per godere di un momento
di relax o per uno scambio informale con l’azienda e gli altri fruitori dello spazio. E’ un laboratorio creativo d'avanguardia che prende forma tra oggetti di design e tecnologie scenografiche innovative, capolavori d'arte ed elementi di colore che caratterizzano il mondo Cappellini, declinati su tessuti e dettagli architettonici. E' un viaggio visivo e culturale che raccoglie il contributo creativo di designer come Jasper Morrison, Nendo, Fabio Novembre, Dimorestudio ma anche del polacco Mac Stopa e dello svedese Johan Lindstèn, in un continuo rimando fra tecniche di progettazione industriale e nuove interpretazioni delle antiche arti manifatturiere, fra elementi presi in prestito alla digital art e dettagli estetici ispirati agli elementi naturali. Così le novità del Salone sono affiancate a prodotti iconici dell’azienda sottolineando una eredità culturale sul linguaggio creativo. Il tema del décor che definisce le nuove Embroidery chair, per esempio, richiama l’elaborazione della poltroncina Juli Jubilee proposta in edizione limitata e il tavolino Bong.
Quest’ultimo viene presentato anche nella finitura floreal suggerendo un focus sui materiali naturali scelti per la loro gradevolezza materica. La ricerca progettuale di Cappellini è poi raccontata attraverso il recupero e la reinterpretazione di tecniche di lavorazione tradizionali come quella del rattan delle poltroncine Lukis, così come si definisce nello spazio dedicato a Cappellini Next a cui è dedicato un allestimento ad hoc che svela una serie di prodotti presentati nella loro idea originaria, senza aver subito trasformazioni e interventi dettati dalle logiche della produzione industriale o dalle necessità commerciali. E ancora, Cappellini Point offre un approfondimento sui sistemi compositivi che grazie alle loro caratteristiche di modularità possono essere riconfigurati ogni volta a vantaggio della libertà progettuale, dalla seduta
Drum alla storica Tube Chair di Joe Colombo, fino ai mobili contenitori Flexi. In occasione della Milano Design Week 2016, lo studio di visual design Karmachina è stato invitato a ideare e realizzare un allestimento di videoproiezioni per la presentazione al pubblico degli Spazi Cappellini Point. L’allestimento è stato ideato per esaltare le linee del nuovo showroom e le caratteristiche delle collezioni esposte: un mix di semplicità e personalità. Raffinatezza e sperimentazione, in grado di adattarsi alle esigenze d’arredo di ogni spazio. Per l’evento è stato così ideato un allestimento immersivo, che interesserà le pareti e gli elementi architettonici dello spazio espositivo, incorniciando ed esaltando gli oggetti e gli elementi d’arredo del grande brand italiano. Il motivo scelto, quello floreale, permetterà di creare un’ambientazione semplice
e raffinata, capace di aprire uno scenario ideale sulle molteplici destinazioni d’uso delle produzioni Cappellini. Lo storico showroom di via Santa Cecilia completa il nuovo capitolo del mondo Cappellini e accoglie gli ospiti in un concept abitativo giocato su accostamenti cromatici inusuali. Il blu china definisce le quinte di questo palcoscenico del design e dialoga con raffinati dettagli a specchio, in bianco magnolia e in nero. Il tutto tenuto insieme dall'accogliente pavimento di parquet. Cappellini, inoltre, è presente con i suoi prodotti, durante la settimana milanese del design, anche in fiera presso gli stand Flaminia e Marangoni, negli allestimenti di Oikos presso Torre Velasca e di Del Tongo e nella press lounge di Interni all’Università Statale.