HomePressComunicati Stampa › CAPPELLINI E EUROJERSEY

CAPPELLINI E EUROJERSEY

Stampa

MILL HOME per una SENSITIVE® EXPERIENCE

Debutta alla settimana milanese del design il nuovo sistema di sedute componibili che nasce

dall’incontro fra il design inesauribile di GIULIO CAPPELLINI e gli innovativi tessuti SENSITIVE®

FABRICS di EUROJERSEY.

Un incontro fra due realtà di eccellenza italiana, CAPPELLINI ed EUROJERSEY, dal quale è scaturito un

progetto ispirato alle nuove tendenze della modernità e portatore dei valori e dei contenuti che

contraddistinguono i due brand.

E’ MILL HOME, eclettico sistema di sedute imbottite e sfoderabili dalle linee pulite e morbidezza attraente,

dichiaratamente dedicato alla generazione dei Millennials dal multiculturalismo social ed estetica funzionale,

ma soprattutto al loro disinvolto neonomadismo “couchsurfing”.

In MILL HOME, il know-how architettonico, dinamico e pop, di CAPPELLINI costruisce una serie di elementi

base che possono essere liberamente abbinati a schienali e braccioli di diverse dimensioni e altezze con cui

ottenere varianti compositive per ogni spazio ed esigenza.Una sapiente sintesi fra ergonomia e piacevolezza

delle forme, fra semplicità di gestione e desiderio di individualità. Il potere di seguire le tendenze senza

mortificare il desiderio di una definizione dello spazio a propria misura.

Da parte sua, EUROJERSEY rende ancora più speciale MILL HOME vestendolo con gli impareggiabili

tessuti indemagliabili brevettati SENSITIVE® FABRICS realizzati da EUROJERSEY, che per versatilità e

performance sono ideali per soddisfare l’equazione “qualità + estetica + funzionalità” delle nuove

generazioni. I tessuti SENSITIVE® FABRICS infatti sono antipilling e indeformabili, sempre perfetti anche

dopo numerosi lavaggi. La loro speciale costruzione tessile di nylon e lycra® li rende compatti, leggeri e

ultrapiatti; grazie alla superficie liscia e omogenea i colori sono particolarmente brillanti e le stampe hanno

una definizione tridimensionale.

Per i rivestimenti delle sedute, GIULIO CAPPELLINI ed EUROJERSEY propongono una palette di tinte unite

di grande fascino, per personalità classiche, sofisticate o ironiche: Blu o Blu Scuro, Sabbia, Marrone, Grigio

chiaro o Grigio scuro, Tortora, Verde, Antracite.

Grande varietà e vivacità nei cuscini abbinabili per aumentare il comfort e rendere lo stile ancora più

personale. Dalle stampe su SENSITIVE® FABRICS con geometrismi di pois e quadretti vichy bianchi e neri,

all’animalier zebrato o leopardato, anche come patchwork di mantelli di colori diversi; dalle accese fantasie

floreali o batik, al pizzo o al tartan; dal rigato di sapore marinaro a quello messicano, allo stile regimental

delle camicie a righe rosa o azzurre, del gessato blu, verde o mattone, dei quadretti rosa e nero o azzurro e

nero.

Le caratteristiche uniche dei tessuti tecnici SENSITIVE® FABRICS realizzati da EUROJERSEY sono scelti

da diversi anni dai principali marchi dell'abbigliamento, dello sport e anche del mondo dell'intimo e dei

costumi da bagno.

Fedele alla sua vocazione sperimentatrice, oggi EUROJERSEY si cimenta anche con l’interior design, per il

quale è fortemente portata visto che i suoi tessuti SENSITIVE® FABRICS si prestano molto bene alle più

recenti tecniche di lavorazione come sagomature, piping, tagli al laser, nastrature e accoppiatura ad

ultrasuoni anche con altri materiali.

Accomunate dall’appartenenza al top del Made in Italy per l’altissima qualità riconosciuta a livello

internazionale, CAPPELLINI ed EUROJERSEY condividono anche fertile creatività made in Italy, capacità di

cogliere le suggestioni della società che evolve, di innovare con la passione per la ricerca che rende sempre

nuovo il sapere della tradizione e, non ultima, una forte propensione a sostenibilità, risparmio delle risorse e

rispetto dell’ambiente. Per arrivare a ottenere prodotti eclettici e rivoluzionari, versatili e altamente

performanti, che con l’apparente semplicità di un gusto minimalista offrono soluzioni di raffinato contenuto

estetico che ciascuno può far proprio.